Home / Non solo Sport / Torta alle mandorle e crema chantilly

Torta alle mandorle e crema chantilly

Procedimento

Preparate la base alle mandorle: versate in una ciotola l’olio, lo yogurt e le uova. Mescolate bene. In un altro recipiente, setacciate la farina con il lievito, aggiungete la farina di mandorle, lo zucchero e il sale. Poi aggiungete gli ingredienti liquidi precedentemente amalgamati e mescolate con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate in uno stampo da 20 cm di diametro, imburrato e cuocete per 35 minuti circa, nel forno caldo a 175°C. Fate raffreddare la torta su una gratella.

Nel frattempo, preparate la crema pasticcera. Scaldate il latte in un pentolino. In una ciotola, mescolate il tuorlo e lo zucchero con una frusta, poi aggiungete la Maizena setacciata. Versate il latte a filo, mescolando e rimettete il tutto sul fuoco, a fiamma dolce, mescolando finché si addensa. Trasferite la crema pasticcera in un contenitore, copritela a contatta e lasciatela raffreddare in frigorifero.

Per la bagna, portate a ebollizione l’acqua e lo zucchero. Mescolate finché quest’ultimo non si sarà sciolto. Lasciate raffreddare lo sciroppo prima di incorporare il rum.

Tagliate la torta fredda a metà e bagnatela con la bagna al rum. Aggiungete 100 gr di panna montata alla crema pasticcera, mescolate delicatamente e farcite la torta. Ricopritela quindi interamente con la panna montata rimanente. Decorate il bordo con le mandorle a lamelle e la parte superiore con le fragole lavate, asciugate e tagliate a fette.

Conservate la torta alle mandorle e crema chantilly in frigorifero fino al momento di servire.

AUGIMERI Dario

AUGIMERI Dario