Home / Spazio Tecnico / Cosa mangiare prima di correre!

Cosa mangiare prima di correre!

Cosa vi diceva la mamma? “Hai appena mangiato! Puoi fare il bagno fra non meno di due ore!”.

Beh, per la corsa… non vale esattamente così. Non di certo per gli stessi motivi, o non solo. L’abitudine (tutta italiana, sembra poi) di essere cauti nel fare il bagno dopo i pasti ha un fondamento medico: la digestione richiede un grande afflusso di sangue allo stomaco e questo deve lavorare indisturbato mantenendo una certa temperatura di esercizio per completare correttamente l’operazione. Qualsiasi cambiamento repentino di queste condizioni potrebbe portare ad un arresto o rallentamento del processo. E quindi nausea, malessere o blocco della digestione, nel peggiore dei casi (anche la morte? Beh, non esageriamo).

Premesso che:

  • Dicendo “mangiare prima” (o anche dopo, come vedremo) non intendiamo “mangiare molto” o un pasto completo. Intendiamo “non a stomaco vuoto”.
  • Si corre normalmente ad una certa distanza dai pasti, come è giusto che sia. Ma spesso lo si fa ad una tale distanza temporale che ci si ritrova a non mangiare da molto tempo e quindi a corto di energie fresche.
  • I principali nutrienti sono i carboidrati, le proteine e i lipidi (aka grassi). Senza entrare nello specifico, i carboidrati sono i più facilmente e velocemente assimilabili (meno energia e meno tempo per farlo)

Il cibo è la benzina del nostro corpo, la vostra macchina funziona senza benzina? No.

Come bruciamo durante l’attività fisica.

Semplificando: il corpo usa l’energia immediatamente disponibile: zuccheri (glucidi, quindi carboidrati). Quando la finisce inizia a bruciare i grassi che ha accumulato. Prima della corsa quindi bisogna mangiare alimenti velocemente assimilabili e pronti a fornire energia. Inoltre la ricerca ha dimostrato che non è vero che praticando attività fisica a stomaco vuoto il corpo ricorra alle riserva di grasso: utilizza invece le proteine dei muscoli per “nutrirsi”, riducendone quindi la massa. Volete proprio aggiungere questo stress al fatto di correre a corto di energie e quindi sotto potenziale? Uscire a stomaco vuoto non è la condizione ideale. Ma nemmeno pieno: diciamo che bisogna uscire con qualcosa nello stomaco, rigorosamente assunto mezz’ora/un’ora prima della corsa.

Cosa mangiare!

Non ci stancheremo mai di dire di bere: acqua, succhi di frutta, non alcolici, ovviamente.  Soprattutto carboidrati o frutta. A scelta:

  • mezza banana con un po’ di yogurt naturale
  • alcuni cracker, eventualmente con un po’ di formaggio
  • fiocchi d’orzo (ricchi di fibre)
  • una fetta di pane da toast o un po’ di pane (non una baguette intera!)
  • una tazza di riso condito con un filo di olio
  • pasta con un po’ di burro

Perché mangiare prima di correre!

Durante la corsa il vostro corpo ricorre alle riserve di energia: se ne ha di immediatamente disponibili brucerà quelle (quindi i carboidrati). Altrimenti brucerà proteine e grassi, ossia muscoli (fibre muscolari) o riserve di grasso, ma queste sono più difficilmente utilizzabili. Il vostro corpo ha bisogno di energie, subito, altrimenti potreste trovarvi a corto di benzina proprio nel momento del massimo sforzo. La vostra auto funziona senza benzina? No.

Anche il vostro corpo.

Fonte Runlovers.it

CRISCENTI Cosimo

CRISCENTI Cosimo
Tessera n. LC003539